Murano

L’isola più grande della laguna, dopo Venezia, è l’Isola di Murano. Una cittadina di 30.000 abitanti conosciuta ed amata per i suoi vetri a circa 40 minuti di vaporetto dal capoluogo veneto. Insieme a Torcello e Burano, è una delle isole da non perdere quando si visita la Serenissima.

Murano è formata, in realtà, da sette isole collegate da ponti e ponticelli ed è attraversata nel mezzo dal Canal Grande, come una piccola Venezia.

Murano Canale Venezia

L’attività principale, nonché principale motivo della sua fame, è il vetro soffiato, arte che si tramanda nelle famiglie muranesi almeno dal XIII secolo. Con un decreto della Serenissima, nel 1295, tutte le fornaci furono trasferite da Venezia a Murano, in quanto più di una volta avevano provocato grandi incendi. Nonostante ciò, sembrerebbe che la tradizione vetraria fosse già radicata a Murano prima del Mille.

L’isola è visitabile a piedi ed è piena di negozietti dove acquistare piccole opere d’arte in vetro e fornaci, ma non solo. Vediamo insieme quali sono le attività da non perdere a Murano.

Cosa vedere

  • Museo del Vetro

Nato con l’intenzione di raccogliere la storia dell’isola, il Museo si trova a Palazzo Giustinian e ospita oltre 4000 manufatti. Principalmente si tratta di capolavori di arte vetraria datati tra il 1300 e il 1900.

Il Museo è aperto tutti i giorni, per maggiori informazioni e prenotazioni: Museo del Vetro Murano.

vetro murano museo venezia

  • Basilica di Santa Maria e Donato

Questa è la principale delle tre chiese di Murano, ha un pavimento mosaicato con la stessa trama della basilica di San Marco.

  • Faro di Murano

Vale la pena di fare una passeggiata fino al faro di Murano, una costruzione in marmo d’Istria che riesce a proiettare la sua luce fino alla bocca di porto del Lido.

  • Fornaci

Un esperienza assolutamente da non perdere è quella di entrare in una delle tante botteghe ed assistere dal vivo alla lavorazione del vetro. Basterà camminare sui canali per trovare numerose fornaci che offrono tour guidati a prezzi ridotti (tra 3 e 5 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Viaggiare Venezia 2018 - Tutti i diritti riservati